Il karma in un paio di scarpe – La festa

Un doppio battesimo: libro e club. Un connubio perfetto per una serata da ricordare. Il terzo romanzo della giornalista Orietta Cicchinelli ha visto la luce nella serata di ieri nel neonato Club Dei Professionisti nel quartiere romano di Monteverde. A fare gli onori di casa l’attore e doppiatore Luca Intoppa, chiamato a leggere due passi del libro Il Karma in un paio di scarpe che, la giornalista di Metro ha scritto narrando la storia di Antonio, classe 1960, ex camorrista. Presenti al tavolo, lo stesso protagonista e i due editori: Gianluca Galletti di Tuga Edizioni e Tony Lupetti. Tra il numerosissimo pubblico: la giornalista del Corriere della Sera Simona Cangelosi, la costumista Paola Nazzaro, lo speaker Gianluca Polverari, la poetessa Liliana Cicchinelli e i ragazzi del 2004 della scuola calcio Vis Aurelia. Per l’ideale passaggio di consegne, anche Giovanni Muzi, il legionario Hijo de Puta.

PIERLUIGI CANDOTTI

 

Un legionario al Gay Village

Il legionario Giovanni è approdato nella storica location del Gay Village, a Roma insieme ai suoi amici. In primis Tony Lupetti (colui che fin da subito ha creduto nella bontà del progetto), lo psichiatra Elio Sena (autore della prefazione) e naturalmente la scrittrice di Hijo de Puta Orietta Cicchinelli. Padrone di casa il conduttore Pino Strabioli. A lui e a tutto lo staff del Village i ringraziamenti con un pensiero particolare all’ufficio stampa di Carla Fabi e Roberta Savona

 

L’arte incontra l’arte, il legionario si fa bello

Un pomeriggio all’insegna del bello, dell’arte. Di una doppia arte. Quella della scrittura abbinata a quella dello stile. L’occasione di unirle si è materializzata ieri pomeriggio presso il salone di Franco & Cristiano Russo in Via Frattina 99, nel cuore di Roma. Un appuntamento voluto dalla scrittrice Orietta Cicchinelli e della giornalista Barbara Molinario e reso possibile grazie ai Russo, generazione di parrucchieri. Uno dei motivi è presto spiegato. Quando una cliente si reca in un salone di bellezza, nell’attesa si dedica alla lettura delle varie riviste. Perché non portare, allora un libro e ingannare l’attesa, appassionandosi alla scrittura romanzata? Hijo de Puta, il vero legionario, era presente all’evento e ha risposto alle varie domande. Ma per saperne di più sulla storia tormentata ma terribilmente affascinante di Giovanni, la cosa migliore è quella di comprare il libro e di tuffarsi nel racconto. Magari proprio da Russo Parrucchieri.

Photo © Martina Mariotti se non dove specificato

Diana&Orietta – Due combattenti a confronto

El Mirabras di Clara Berna, venerdì 2 dicembre, ha ospitato un evento molto particolare. Un confronto tra la cantautrice Diana Tejera e la giornalista e scrittrice Orietta Cicchinelli. Due combattenti a confronto, come recitava il titolo, incontro moderato da Alessandra Izzo. Con loro un’altra donna: la violinista Vanessa Cremaschi, bravissima anche nelle letture del romanzo Hijo de Puta. Qui tutte le foto e i video!

 

 

Il caffè con il legionario

Hijo de Puta è arrivato anche a Saxa Rubra! Nel quartier generale Rai alle prime luci dell’alba, il racconto del legionario Giovanni è stato ospitato negli studi de Il Caffè di Rai Uno, trasmissione che dà il buongiorno ai telespettatori italiani. A fare gli onori di casa la giornalista Gemma Favia. Nel pezzo, foto e video!

 

@100CentoGradi

Il legionario a Spoleto!

Il legionario è approdato a Spoleto a due giorni dall’avvio del Festival dei Due Mondi. A ospitare la compagnia di Hijo de Puta, come avvenne lo scorso anno per la presentazione de La madre, la biblioteca di Palazzo Mauri. Il ringraziamento affettuoso va a tutti gli spoletini e soprattutto all’Assessore alla Cultura (il premio Oscar Gianni Quaranta) ad Alfonso Marchese (che ha regalato una sua visione del romanzo) e all’artista Maria Gloria Sirabella che ne ha letto un capitolo, compresa la Canzone del Legionario. A chiudere la giornata, non poteva mancare la visita a due posti “storici” : Il bar Tebro e la profumeria Mariangela di Corso Mazzini. I prossimi appuntamenti? Sulla pagina pubblica Fb di Orietta Cicchinelli https://www.facebook.com/oriacicchinelli/?fref=ts e su questo sito.

@100CentoGradi

 

Hijo de Puta in…Cima!

La serata di ieri allo SpazioCima… Riviviamola attraverso le immagini, i protagonisti, il “photocall”, il firmacopie. Hijo de Puta instore. Grazie a Roberta Cima (meravigliosa padrona di casa con la preziosa collaborazione di Donatella Di Marzio), agli amici di Terra di Sapori e di Saperi che hanno deliziato tutti con i loro prodotti, a Elio Sena (immancabile la sua presenza…e meno male!), a Cinzia Mascoli che riesce sempre a emozionarci. Grazie all’editrice Maria Grazia Catanzani che ha creduto in questo progetto (siamo all’inizio ma i risultati iniziano a vedersi). Ma soprattutto grazie a chi c’era: dal direttore di RaiSport Carlo Paris al segretario dell’ANM Francesco Minisci,  da Antonio Lupetti a Giovanni il Legionario e gli amici della Caritas di Roma… Grazie a che, magari, vedendo le foto, avrà voglia di esserci (o di ritornare) nelle prossime occasioni. Per esempio già il 27 maggio alla Mondadori di via Piave 18, alle 18! Intanto Su questo sito e sulla pagina Fb  https://www.facebook.com/Orietta-Cicchinelli-1051844031542688/?fref=ts troverete sempre aggiornamenti ed eventi!

 

 

 

 

@100CentoGradi

La nascita di…Hijo De Puta

Nelle foto: La stampa e l’allestimento di Hijo de Puta-La parabola di un legionario presso PuntoWeb con Tony Lupetti
Quanto lavoro si nasconde dietro la copertina e tra le pagine di un libro! …E che emozione vedere quel piccolo oggetto, fatto di parole, disegni e segni, mentre viene stampato e assemblato, per poi scorrere su un nastro che lo porterà tra le sapienti mani degli addetti all’impacchettamento dell’opera! 
Il mio lavoro è fatto, io ho scritto quel che altri (spero tantissimi) forse leggeranno, grazie anche alla bella copertina che Massimo Rotundo ha voluto regalarmi, dopo aver letto solo i primi due capitoli dell’opera. Un onore per me…
Ora la palla passa ai distributori (librerie, store, autogrill e supermercati…) ma soprattutto a voi lettori. Hijo de Puta (per MGC edizioni, in collaborazione con Tony Lupetti) sarà nelle migliori librerie e supermercati d’Italia dal 15 aprile: il giorno stesso in cui lo presenteremo, spero con tanti amici, conoscenti e perfetti sconosciuti, ma comunque sostenitori del fantastico mondo dei libri, al Caffè Letterario di via Ostiense. Dalle 20 in poi, sperando che l’amico Antonio Giuliani possa essere dei nostri per leggerci qualche pagina in allegria e poi brindare e assaggiare le delizie preparate ad hoc per la serata, grazie anche al sostegno di Vincenzo Pultrone e dell’azienda Terra di Saperi e Sapori.
Vi aspetto tutti!
Il libro è già in vendita sul circuito Ibs (http://www.ibs.it/ser/serfat.asp?site=libri&xy=cicchinelli) al prezzo scontato di € 8,55