Io & Fiorella…Lunedì 27 10 2014

In occasione dell’uscita di “Fiorella”,il suo nuovo progetto discografico,ho avuto la fortuna di incontrare l’artista romana…a casa sua

IMG-20141027-WA0010[1] IMG-20141027-WA0012[1] IMG-20141027-WA0011[1]

“…con Fiorella Mannoia che poi ti serve pure il caffè a casa sua! Non ha prezzo!!!”

IMG-20141027-WA0006[1]  10171645_600848500041476_6864224638692032482_n

Il link al primo singolo “Le parole perdute”  http://www.youtube.com/watch?v=VxJLjMIHyVg

metro ori primaori metro oggi

http://www.metronews.it/master.php?pagina=notizia.php&id_notizia=23555

20141113_115031[1]

Annunci

“Confusi e Felici”

Confusi_e_felici_poster

La terza opera di Massimiliano Bruno è anche quella meno allegra ma più riuscita.

Un analista (Claudio Bisio) rischia di diventare cieco e cade egli stesso in depressione. I suoi pazienti (Giallini e Caterina Guzzanti in forma smagliante) cercheranno di tirargli su il morale convincendolo ad entrare in terapia di gruppo. Un cameo di Fabi Silvestri Gazzè (per una volta non in versione canterina) rende la trama ancora più godibile.

È Confusi e Felici, dal 30 Ottobre al cinema.

Preview-Confusi e Felici 17

Trailer  http://www.youtube.com/watch?v=2OhUB6RiKxc

Original Soundtrack  http://www.youtube.com/watch?v=rnfJEbuzQlw

Made in London Sunday 26 October, 2014 Ultimo giorno di vacanze…E Londra mi saluta con il cielo grigio.Come ovvio che sia !

Le ultime foto non sono tratte da una candid camera. GIURO !!! Il proverbiale senso civico dei britannici viene dimostrato da un papà che fa urinare il suo bambino nelle grate dei tombini sul ponte più famoso di Londra. Proprio vero …la pipì si fa lì: siamo o non siamo a London Bridge ?!?

Made in London Saturday October 25, 2014

  …Quattro ore e mezza tra le meraviglie del British Museum. Più di 4 km di sale traboccanti di antichità: dalla stele di Rosetta ai tori androcefali del palazzo di Sargon ai rilievi di Ninive. Dal monumento delle Nereidi ai fregi del Partenone di Atene ai frammenti del Mausoleo di Alicarnasso, tra le 7 meraviglie del mondo! Per non parlare poi delle imponenti collezioni di libri d’ogni sorta…Mi fanno male gli occhi per il tanto, troppo splendore contemplato… Tutti i sensi sono in estasi! Sì, tutti tutti! Perché poi ho peccato, libidine: all’Hotel Chocolat della City

Unico neo ? La linea metropolitana interrotta in punti strategici.

Il cartello testimonia il disagio avuto nel weekend.Tutto come Roma.O no ?

 

Made in London Friday October 24, 2014

“…tra Buckingham Palace, Westminster Cathedral, House of Parliament, Piccadilly Circus e Covent Garden mi sono smarrita. Non fisicamente, s’intende, perché nell’underground di Londra (tra le undici linee del metrò di cui molti mi avevano parlato terrorizzandomi) mi sono ben districata, ma moralmente e spiritualmente. Mai visto tanto ordine e cortesia, ma soprattutto l’arte alla portata di tutti, gratis, il segno della vera grandezza inglese, mi ha fatto sentire di appartenere ad un piccolo popolo che relega la cultura all’ultimo posto tra i veri valori sociali e umani. E mi sono persa, per ore e ore, nella tante, troppe sale della National Gallery, tra i dipinti dei più grandi artisti dal 1200 ai primi del ‘900: da Giotto a Michelangelo, da Tiziano a Raffaello, passando per Van Gogh, Monet, Manet, Degas, Rembrand, Canaletto, Tiepolo… Dio quanti italiani fra i più grandi di sempre! Mamma mia che vertigine!”

Nelle foto anche l’immondizia londinese (ordinati anche in questo…) e i soliti graffitari italiani.L’unica scritta orrenda sui muri immacolati.

Made in London Thursday, October 23, 2014

made-in-London

« When a man is tired of London, he is tired of life, for there is in London all that life can afford! » (Samuel Johnson)

« Quando un uomo è stanco di Londra, è stanco della vita, perché a Londra c’è tutto ciò che la vita può offrire! »

Che ci vado a fare a Londra ?

Domanda retorica…A visitare la città o a vedere se il cielo è veramente sempre grigio ? La perfida Albione, l’uomo con l’ombrello, l’appeasement…

No, niente di tutto questo.La pioggia ? Solo la prima notte.

Ed ora seguitemi !

Giorno per giorno sono suddivise foto e impressioni sulla Capitale del Regno Unito.

Festival Internazionale del Film di Roma 16/25 ottobre 2014 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA VII GIORNATA

 

 

 

festival-internazionale-del-film-di-roma-2014-620x229

Mercoledì 22 10 2014

stonehearst-asylum-poster

 

Brad Anderson e il suo gotico “Stonehearst Asylum” lasciano il segno qui al Festival di Roma. Liberamente tratto da una novella di E. A. Poe, il film è un piccolo gioiello ben confezionato dalla prima all’ultima scena. Perché la storia c’è ma è abile il regista a manipolarla e renderla cinematografica al punto giusto, senza esagerazioni manieristiche. Ottimi gli attori: da Jim Sturgess a Kate Beckinsale, da Ben Kingsley a Michael Caine…
Da non perdere!

1661282_598411753618484_5159877354688370213_n

Ecco il trailer  http://www.youtube.com/watch?v=K4vXJdAC-24

Festival Internazionale del Film di Roma 16/25 ottobre 2014 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA VI GIORNATA

festival-internazionale-del-film-di-roma-2014-620x2291

Lunedì 21 10 2014

Appena visto “Tre Tocchi” di Marco Risi. Che dire? Il tentativo di volare alto c’è: Risi jr racconta luci (poche) e ombre (tante) del mondo dello spettacolo,tentando di passare con disinvoltura dalla commedia al dramma. Come in una partita di calcio (passione che accomuna i personaggi di questi film della sezione Gala del Festival) dove i tre tocchi, da cui il titolo, sono l’abc del giocatore, la tecnica c’è e la voglia di fare qualcosa di alto pure. Ma, come si dice, le strade dell’inferno sono lastricate di buone intenzioni. Riprovaci Marco!
Ps. Perché scomodare Sorrentino per niente?

1458600_597964960329830_1449357222953483840_n121237337-fed284f0-20dc-420a-bd3c-601be2ce609e

Il trailer  http://www.youtube.com/watch?v=DlYMV-2qvXk

Festival Internazionale del Film di Roma 16/25 ottobre 2014 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA V GIORNATA

festival-internazionale-del-film-di-roma-2014-620x229

Lunedì 20 10 2014

Il giorno degli Spandau Ballet…Ma non solo…

Immagine

“Cosa pensi, cosa provi? Come ci siamo ridotti così?” È la sintesi del pensiero di una coppia sposata, bella fuori, ma velenosa nel chiuso di quattro mura. “Gone Girl” di quel genio di David Fincher, appena visto al Festival di Roma: è da non perdere. Un film catartico x tutte le coppie ancora sposate e scoppiate dentro!”

Trailer 1  Gone Girl http://www.youtube.com/watch?v=2OSgeD7k6I0

Trailer 2  Gone Girl http://www.youtube.com/watch?v=Ym3LB0lOJ0o

Trailer Soul Boys of the Western World http://www.youtube.com/watch?v=8VfbC0rzZow

http://www.metronews.it

Festival Internazionale del Film di Roma 16/25 ottobre 2014 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA III°GIORNATA

festival-internazionale-del-film-di-roma-2014-620x229

Sabato 18 10 2014

In programma un film geniale “As the Gods Will” di Miike Takashi

10670190_596444257148567_3835240860887600523_n
“Terzo giorno al Festival del film di Roma! Applausi in sala Sinopoli dopo (e durante) la proiezione di “As the Gods Will” di Miike Takashi. Il regista più prolifico del Sol Levante, che vola tra i diversi generi, ci regala un altro gioiello che avvince e diverte dalla prima all’ultima sequenza. Finalmente un gran bel film!

Al centro della storia un liceale annoiato che si ritroverà, con altri compagni, protagonista di un gioco all’ultimo sangue, tra la bambola Daruma (figure votive giapponesi), il gatto sanguinario della fortuna, le bambole che sfidano i ragazzi a mosca cieca, l’Orso bianco della verità, e una matrioska. Sembra di essere dentro un reality show dove solo due “figli di dio” (un dio che sembra non esistere o forse sì…) sopravviveranno. I più astuti o i più fortunati? Tra studenti che muoiono come mosche, imprigionati in un folle gioco (che fa dire al protagonista “dio restituiscimi la noia!” e ” Non ti senti vivo finché non hai la morte accanto”), e battute micidiali, il film vola!”

1280x720-_0oAs_the_Gods_Will-0005
Trailer http://www.youtube.com/watch?v=OUDOsqAus0c