Cesare Cremonini Live “al buio”

Pochi invitati, pochissimi fortunati in fila davanti al Palazzo dei Congressi dell’Eur a Roma. L’evento privato Move your energy night organizzato dalla Peugeot è stato soprattutto uno spottone megagalattico alla famosa casa automobilistica. Un modello 308 rosso fiammante faceva bella mostra alla destra del palcoscenico. Per tutti l’accesso e i posti a sedere nella terrazza erano a partire della… sesta fila in poi. Ma non eravamo tutti invitati allo stesso modo? Ehm, no… In realtà le postazioni migliori erano esclusivamente riservate agli ospiti del marchio francese. Sin qui nessun problema. Le prime frizioni (in tutti i sensi) tra il pubblico e la security sono avvenute ai primi scatti fotografici. Assolutamente vietate le riprese audio/video (come ai concerti anni 80…). Gente controllata a vista e continuamente ripresa dai solerti vigilantes. Addirittura un drone (!) nel cielo spiava i furfanti videoamatori. Ma siamo stati ampiamente ripagati da una performance piano e voce di Cesare Cremonini, la vera guest star della serata (altro che cambi automatici). Tutti i pezzi più famosi, partendo da Figlio di un re fino ad arrivare a Logico passando per Marmellata#25 e Vieni a vedere perchè (tutte cantate in coro dal pubblico, redarguito anche in questa occasione).

La genialata più grande l’ha avuta proprio l’artista bolognese che, in un francese volutamente storpiato, ha preso in giro le file occupate dagli ospiti d’oltralpe. Il finale dei 45 minuti di concerto (troppo pochi, davvero troppo) sarebbe dovuto essere un augurio per gli astanti. Un buon viaggio come recita l’ultimo singolo. Cremonini invece, da gran signore, ha colto al volo i gesti di chiusura ricevuti dal retropalco dicendo :”Dobbiamo chiudere, adesso potete andare a ballare e a bere qualcosa magari un’altra… Greygoose”  E ha chiuso così l’esibizione, cantando il pezzo simbolo della scorsa estate. Impagabile!

05_Cesare_Cremonini_941-705_resize

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...